Consiglio di Stato, sez. VII, ord. n. 2625 del 27.6.2023

RICERCATORE TIPO A – INTERESSE A RICORRERE – COMMISSIONE – PARITÀ DI GENERE - SETTORE CONCORSUALE 06/D1 - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/11 - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA – ACCOGLIMENTO

La spontanea – o meno – esecuzione della sentenza impugnata, da parte dell’Università, non priva l’odierno appellante di interesse a contestare la sentenza di primo grado e di lamentare, in appello, l’esistenza di un pregiudizio grave derivante dalla sua esecuzione.

Deve essere accolta l’istanza cautelare proposta, considerato che sul piano del fumus boni iuris la sentenza impugnata, nell’accogliere il terzo motivo dell’originario ricorso, non sembra meritevole di condivisione in questa fase di sommaria delibazione, tenendo a mente, in punto di diritto, l’orientamento circa l’equilibrata composizione di genere nelle commissioni e tenuto altresì a mente, in punto di fatto, che il Tribunale non sembra avere integralmente esaminato l’effettivo modus operandi del Consiglio e le ragioni per le quali le due donne in possesso dei requisiti non sono state nominate, ragioni pur meritevoli di debito approfondimento nel merito, dovendo, nella comparazione tra i contrapposti interessi tipica di questa fase cautelare, mantenere ferma la res controversa fino al giudizio di merito.

Argomenti
, , , , , , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
28 Mag
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – SUPERAMENTO INDICATORI DI QUALITÀ SCIENTIFICA – MOTIVAZIONE – VALUTAZIONE DI OGNI SINGOLA PUBBLICAZIONE – SETTORE CONCORSUALE 06/D5 – ACCOGLIMENTO
24 Mag
RICERCATORI – MANCANZA TITOLO – PREGIUDIZIO GRAVE E IRREPARABILE – ACCOGLIMENTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti
Ultime News