Consiglio di Stato, sez. VII, sent. n. 882 del 25.1.2023

PROFESSORE ORDINARIO - DISCREZIONALITA’ – CRITERI DI VALUTAZIONE – VALUTAZIONE GLOBALE DELL’ATTIVITA’ SCIENTIFICA - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE - SETTORE CONCORSUALE 11/E4 - RIGETTO

Nell’ambito di una procedura selettiva di un concorso pubblico quale quella per la copertura di un posto di professore ordinario, è riconosciuta all’amministrazione e alla commissione valutatrice ampia discrezionalità nell’esercizio dell’attività di individuazione dei criteri di valutazione, con conseguente limitazione del relativo sindacato di legittimità del giudice amministrativo alle sole ipotesi di manifesta irragionevolezza, illogicità od abnormità dei criteri (ovvero di loro non intellegibilità e trasparenza) e delle valutazioni, nonché per travisamento di fatto od errore procedurale commesso nella formulazione di queste.

La valutazione dell’attività scientifica dei candidati ad una procedura di selezione per la copertura di un posto di professore ordinario è globale e non per singole voci e, pertanto, la commissione non è tenuta a dare conto di tutti i dati curriculari indicati dai candidati.

Argomenti
, , , , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
5 Feb
RICERCATORI – RICORSO PER MOTIVI AGGIUNTI – PROCEDIMENTO DI REVOCA – LEGITTIMAZIONE A RICORRERE – RIGETTO
1 Feb
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – DISCREZIONALITÀ TECNICA – VALUTAZIONE DEI TITOLI – VALUTAZIONE IN GENERALE – GIUDIZI DI ALTRA COMMISSIONE – MOTIVAZIONE – SETTORE CONCORSUALE 12/C1 – RIGETTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti

Tar Toscana, sez. V, sent. n. 220 del 26.2.2024

RICERVATORI DI TIPO B – IMPUGNAZIONE DEGLI ATTI SUCCESSIVI AL DECRETO RETTORALE DI APPROVAZIONE DEGLI ATTI – DISCREZIONALITA’ TECNICA – SETTORE CONCORSUALE 08/C1 – SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/10 – UNIVERSITÀ DI PISA – INAMMISSIBILITÀ PER SOPRAVVEUTA CARENZA DI INTERESSE – RIGETTA

Ultime News