Tar Lombardia, Milano, sez. I, sent. n. 18 del 2.1.2023

PROFESSORE ASSOCIATO – DISCREZIONALITA’ – CRITERI – PREDETERMINAZIONE – UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MILANO - SETTORE CONCORSUALE 12/A1 - RIGETTO

Nell’ambito di una procedura selettiva per la copertura di un posto di professore di seconda fascia ex art. 18, commi 1 e 4, l. 240/2010, la valutazione in ordine alla pertinenza ed alla rilevanza delle pubblicazioni, dei titoli e del curriculum rientra nella discrezionalità tecnica della commissione esaminatrice, soggetta al sindacato esterno di legittimità sotto il profilo della illogicità e della irrazionalità.

I criteri di valutazione di una selezione pubblica possono essere fissati prima dell’avvio delle operazioni valutative: il momento scriminante non è la presentazione delle domande, ma l’inizio della valutazione. Sono pertanto legittimi il Regolamento di Ateneo e il bando per la procedura selettiva di un professore di seconda fascia che prevedano che la commissione, nel corso della sua prima riunione, predetermini i criteri e i parametri da utilizzare nella valutazione dei candidati.

Argomenti
, , , , , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
5 Feb
RICERCATORI – RICORSO PER MOTIVI AGGIUNTI – PROCEDIMENTO DI REVOCA – LEGITTIMAZIONE A RICORRERE – RIGETTO
1 Feb
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – DISCREZIONALITÀ TECNICA – VALUTAZIONE DEI TITOLI – VALUTAZIONE IN GENERALE – GIUDIZI DI ALTRA COMMISSIONE – MOTIVAZIONE – SETTORE CONCORSUALE 12/C1 – RIGETTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti

Tar Toscana, sez. V, sent. n. 220 del 26.2.2024

RICERVATORI DI TIPO B – IMPUGNAZIONE DEGLI ATTI SUCCESSIVI AL DECRETO RETTORALE DI APPROVAZIONE DEGLI ATTI – DISCREZIONALITA’ TECNICA – SETTORE CONCORSUALE 08/C1 – SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/10 – UNIVERSITÀ DI PISA – INAMMISSIBILITÀ PER SOPRAVVEUTA CARENZA DI INTERESSE – RIGETTA

Ultime News