Consiglio di Stato, sez. VII, sent. n. 5805 del 13.6.2023

RICERCATORE DI TIPO B – ONERE DI IMMEDIATA IMPUGNAZIONE BANDO – INDIZIONE NUOVO CONCORSO - SETTORE CONCORSUALE 11/A3 - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-STO/04 - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM – RIGETTO

L’onere di immediata impugnazione del Bando è ritenuto, di norma ed in via generale dalla giurisprudenza amministrativa, una previsione eccezionale, limitata a casi tipici e residuali, quali ad es. la previsione delle cd. “clausole immediatamente escludenti”.

Sebbene lo scorrimento delle graduatorie concorsuali preesistenti ed efficaci rappresenti la regola generale per la copertura dei posti vacanti in organico, mentre l’indizione di un nuovo concorso l’eccezione, se motivata adeguatamente in relazione al sacrificio imposto ai concorrenti idonei e alle preminenti esigenze di interesse pubblico, l’amministrazione può operare una valutazione discrezionale in tal senso, essendo l’interesse del privato riconducibile non ad un diritto soggettivo, quanto piuttosto ad un interesse legittimo.

Argomenti
, , , , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
29 Mag
PROFESSORE ORDINARIO – ESCLUSIONE CONTROINTERESSATO – PREGIUDIZIO GRAVE E IRREPARABILE – RIGETTO
28 Mag
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – SUPERAMENTO DEI VALORI SOGLIA OGGETTIVI – VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELLE PUBBLICAZIONE SCIENTIFICHE – SETTORE CONCORSUALE 10/M1 – RIGETTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti
Ultime News