Tar Lazio, Roma, sez. III ter, sent. n. 1429 del 26.1.2023

PROFESSORE ORDINARIO – GIUDIZIO FINALE – MOTIVAZIONE – GIUDIZIO IN FORMA SINTETICA - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA - SETTORE CONCORSUALE 06/E1 - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/23 - ACCOGLIMENTO

Nell’ambito di una procedura valutativa di chiamata ai sensi dell’art. 24, comma 6, l. 240/2010, per un posto di professore di ruolo di prima fascia, deve ritenersi incompleto e incongruo il giudizio finale espresso dalla commissione giudicatrice qualora quest’ultima non assolva l’onere motivazionale “rafforzato” richiesto tutte le volte in cui i valori dei candidati non risultino significativamente differenziati e non emergano ictu oculi elementi di valutazione nettamente favorevoli per un candidato rispetto all’altro tali da giustificare un giudizio finale di prevalenza espresso in forma meramente sintetica (l’utilizzo di locuzioni quali “ottimo”, “molto buono”).

Argomenti
, , , , , , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
1 Feb
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – DISCREZIONALITÀ TECNICA – VALUTAZIONE DEI TITOLI – VALUTAZIONE IN GENERALE – GIUDIZI DI ALTRA COMMISSIONE – MOTIVAZIONE – SETTORE CONCORSUALE 12/C1 – RIGETTO
22 Gen
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – ART. 19, COMMA 1-BIS, DEL D.L. 16 LUGLIO 2020, N. 76 – INTERPRETAZIONE AUTENTICA – REQUISITI COMMISSARI – ACCOGLIMENTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti

Tar Toscana, sez. V, sent. n. 220 del 26.2.2024

RICERVATORI DI TIPO B – IMPUGNAZIONE DEGLI ATTI SUCCESSIVI AL DECRETO RETTORALE DI APPROVAZIONE DEGLI ATTI – DISCREZIONALITA’ TECNICA – SETTORE CONCORSUALE 08/C1 – SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/10 – UNIVERSITÀ DI PISA – INAMMISSIBILITÀ PER SOPRAVVEUTA CARENZA DI INTERESSE – RIGETTA

Ultime News