Tar Friuli Venezia Giulia, sez. I, sent. 157 del 7.5.2024

PROFESSORE ASSOCIATO – VALUTAZIONE CRITERI – DISCREZIONALITA’ COMMISSIONE – RIGETTO

Nell’ambito di una procedure selettiva di chiamata per un posto di professore associato, la commissione giudicatrice gode di un ampio margine di discrezionalità tecnica, la cui sindacabilità è limitata al rispetto dei principi di logicità e ragionevolezza e al rispetto delle norme procedurali stabilite. Più precisamente, non può dirsi incongrua la scelta di una commissione giudicatrice di preferire un candidato le cui pubblicazioni tocchino una più ampia gamma di tematiche, rispetto ad un candidato la cui produzione scientifica si concentri intorno ad un unico argomento, così come non appare irragionevole la scelta di dare particolare peso all’intervenuta pubblicazione di due contributi del candidato poi risultato vincitore all’interno di una rivista di estremo prestigio.

Argomenti
, , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
29 Mag
PROFESSORE ORDINARIO – ESCLUSIONE CONTROINTERESSATO – PREGIUDIZIO GRAVE E IRREPARABILE – RIGETTO
28 Mag
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – SUPERAMENTO DEI VALORI SOGLIA OGGETTIVI – VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELLE PUBBLICAZIONE SCIENTIFICHE – SETTORE CONCORSUALE 10/M1 – RIGETTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti
Ultime News