Consiglio di Stato, sez. VII, sent. n. 2673 del 14.3.2023

PROFESSORE ORDINARIO – DIFETTO DI MOTIVAZIONE - SETTORE CONCORSUALE 10/L1 - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-LIN/10- UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI SALERNO - RIGETTO

È infondato il ricorso che contesti il difetto di motivazione quando, in realtà i lavori della Commissione rispettino la funzione stessa della motivazione degli atti amministrativi, che è quella di consentire di ricostruire l’iter logico che ha condotto la P.A. ad assumere una data decisione.

Argomenti
, , , , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
5 Feb
RICERCATORI – RICORSO PER MOTIVI AGGIUNTI – PROCEDIMENTO DI REVOCA – LEGITTIMAZIONE A RICORRERE – RIGETTO
1 Feb
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – DISCREZIONALITÀ TECNICA – VALUTAZIONE DEI TITOLI – VALUTAZIONE IN GENERALE – GIUDIZI DI ALTRA COMMISSIONE – MOTIVAZIONE – SETTORE CONCORSUALE 12/C1 – RIGETTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti

Tar Toscana, sez. V, sent. n. 220 del 26.2.2024

RICERVATORI DI TIPO B – IMPUGNAZIONE DEGLI ATTI SUCCESSIVI AL DECRETO RETTORALE DI APPROVAZIONE DEGLI ATTI – DISCREZIONALITA’ TECNICA – SETTORE CONCORSUALE 08/C1 – SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/10 – UNIVERSITÀ DI PISA – INAMMISSIBILITÀ PER SOPRAVVEUTA CARENZA DI INTERESSE – RIGETTA

Ultime News