Tar Lazio, Roma, sez. III bis, sent. n. 18098 del 2.12.2023

ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – DIFETTO DI MOTIVAZIONE – SETTORE CONCORSUALE 10/I1 – RIGETTO

Il giudizio negativo espresso da una Commissione per l’Abilitazione Scientifica Nazionale non risulta lacunoso e contraddittorio, e quindi illegittimo, laddove sia sorretto da adeguata motivazione e sia conforme ai criteri stabiliti dalle fonti normative in materia. In particolare, il giudizio complessivo è adeguatamente motiva se il giudizio collegiale espone in maniera chiara e previo esame analitico delle pubblicazioni presentate dal candidato, le ragioni poste a fondamento del mancato possesso dei criteri di legge e se nei giudizi individuali sono analizzate in modo sufficientemente analitico le principali opere del candidato, e si conclude per la non idoneità, in ragione dell’assenza di “chiara evidenza di un apporto innovativo”, nonché per la non evidente sussistenza di alcuni indici, ritenuti presupposti per il riconoscimento della piena maturità scientifica richiesta dal D.M. n. 120/2016,quali la “solidità dell’impianto teorico della ricerca”, “una visione ampia delle tematiche trattate”, nonché “sicurezza metodologica e carattere innovativo”.

Argomenti
, , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
29 Mag
PROFESSORE ORDINARIO – ESCLUSIONE CONTROINTERESSATO – PREGIUDIZIO GRAVE E IRREPARABILE – RIGETTO
28 Mag
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – SUPERAMENTO DEI VALORI SOGLIA OGGETTIVI – VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELLE PUBBLICAZIONE SCIENTIFICHE – SETTORE CONCORSUALE 10/M1 – RIGETTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti
Ultime News