Consiglio di Stato, sez. VII, sent. n. 8102 del 31.8.2023 

ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – SETTORE CONCORSUALE 12/A1 – RINUNCIA - ESTINZIONE

Il processo amministrativo è un processo di parti e quindi vige il principio della piena disponibilità dell’interesse al ricorso, nel senso che la parte ricorrente, sino al momento in cui la causa viene trattenuta in decisione, ha la piena disponibilità dell’azione e può dichiarare di non avere interesse alla decisione. Qualora, pertanto, l’appellante di una decisione di una sentenza di rigetto del ricorso avverso gli esiti della procedura di Abilitazione Scientifica Nazionale rinunci ritualmente al ricorso, il ricorso in appello deve essere dichiarato estinto.

Argomenti
, , ,
Contatta lo Studio
Condividi
Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Articoli correlati
1 Feb
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – DISCREZIONALITÀ TECNICA – VALUTAZIONE DEI TITOLI – VALUTAZIONE IN GENERALE – GIUDIZI DI ALTRA COMMISSIONE – MOTIVAZIONE – SETTORE CONCORSUALE 12/C1 – RIGETTO
22 Gen
ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE – ART. 19, COMMA 1-BIS, DEL D.L. 16 LUGLIO 2020, N. 76 – INTERPRETAZIONE AUTENTICA – REQUISITI COMMISSARI – ACCOGLIMENTO
Osservatorio sulla giurisprudenza amministrativa in materia di concorsi universitari e ASN
Massime recenti

Tar Toscana, sez. V, sent. n. 220 del 26.2.2024

RICERVATORI DI TIPO B – IMPUGNAZIONE DEGLI ATTI SUCCESSIVI AL DECRETO RETTORALE DI APPROVAZIONE DEGLI ATTI – DISCREZIONALITA’ TECNICA – SETTORE CONCORSUALE 08/C1 – SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/10 – UNIVERSITÀ DI PISA – INAMMISSIBILITÀ PER SOPRAVVEUTA CARENZA DI INTERESSE – RIGETTA

Ultime News